YOSHIDA HIROSHI, In a Temple Yard n. 7 (Sakura hachi dai: Kane zakura), 1935

YOSHIDA HIROSHI, In a Temple Yard n. 7 (Sakura hachi dai: Kane zakura), 1935

Prezzo di listino
$2,432.92
Prezzo scontato
$2,432.92
Prezzo di listino
Venduto
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Serie: Eight scenes of cherry blossoms, Otto scene sui fiori di ciliegio: nel cortile di un tempio, 1935
Tecnica: nishikie, Xilografia a colori, Shin Hanga
Firmata Yoshida, sigillo dell’artista
Pubblicata da Yoshida stesso,  con sigillo jizuri: autostampato
Formato: oban (mm. 375x245)
  
Splendida prova con ottimi colori. Impressa su carta del Giappone. In perfetto stato di conservazione, con ottimi margini tutt’intorno oltre la linea marginale.

Bibliografia: Bibliografia: Ogura, Yoshida Hiroshi zenhangashu (The Complete Woodblock Prints of Hiroshi Yoshida), 1987, Abe Publishing Co., Tokyo, n.197
https://www.artic.edu/artworks/196994
 
Una scena di fiori di ciliegio al Tempio di Kisho, a Hongo, Tokyo. I visitatori si fermano ad ammirare lo stagno e la bellezza fugace dei ciliegi in primavera.
 
Yoshida Hiroshi è stato una delle figure di spicco del movimento shin-hanga e si distingue come uno dei principali paesaggisti del suo tempo. Nato a Fukuoka, fu adottato dalla sua insegnante d'arte Yoshida Kosaburo. Nel 1893 si recò a Kyoto per studiare gli stili di pittura yoga e nihonga e spesso produsse acquerelli.
 L'interesse di Yoshida per le xilografie arrivò solo nella mezza età quando iniziò a collaborare con l'editore shin-hanga Watanabe Shozaburo. Ha creato sette stampe sotto la sua guida, anche se la collaborazione si è interrotta bruscamente quando l'agenzia editrice è stata distrutta dall'incendio in seguito al grande terremoto di Kanto nel 1923. Nel 1925 ha fondato il proprio laboratorio dove ha impiegato taglialegna e tipografi mentre supervisionava ogni aspetto della il processo di stampa. Il sigillo jizuri (auto-stampato) si trova al margine delle stampe realizzate sotto la sua stretta supervisione.
L'artista era estremamente appassionato di viaggi e ha intrapreso molti viaggi nel corso della sua vita, raffigurando località negli Stati Uniti, India, Cina, Corea, Nord Africa, Himalaya e Svizzera. Era anche un appassionato alpinista e la maggior parte delle sue stampe raffigurano paesaggi dei suoi viaggi e scene alpine delle sue escursioni alpinistiche. Il suo stile riflette la sua formazione di pittore e acquerellista. Le sue stampe mostrano una meravigliosa scelta di sfumature di colore, mentre la sua abilità nel rappresentare il flusso naturale dell'acqua e i riflessi sulla sua superficie è notevole.
 Molte delle stampe di Hiroshi furono esportate e divennero popolari in Occidente. Ha avuto la fortuna di esporre i suoi dipinti ad olio e acquerello sia in Giappone che all'estero e ad aver vinto numerosi premi in mostre d'arte. Fu uno dei pochi artisti shin-hanga a firmare le sue opere in inglese. I suoi figli, Toshi Yoshida e Hodaka Yoshida, sono diventati grandi artisti a pieno titolo.