HOKUSAI KATSUSHIKA, IL FUJI DAL TEMPIO DI RAKAN n. 97

HOKUSAI KATSUSHIKA, IL FUJI DAL TEMPIO DI RAKAN n. 97

Prezzo di listino
€130,00
Prezzo scontato
€130,00
Prezzo di listino
Venduto
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Rakanji no fuji

Serie: Cento Vedute del Fuji, Fugaku Hyakkei

Tecnica:nishikie, xilografie in due toni di grigio e uno di rosa.

Formato:hanshinbon koban (mm circa 183x123)

Formato:hanshinbon koban dittico (mm circa 183x253)

Firme: Zen Hokusai Iitsu aratame Gakyorojin Manji

Sigillo dell’artista: Fuji no Yama

Date: 1834- 1836.

Incisori:Egawa Tomekichi e Tsentaro

Editori:Nishimura Yuzo, Eirakuya Toshiro.

Bellissima prova con buoni contrasti, in una quarta edizione pubblicata da Tohikedo nel 1852 con il caratteristico tono di rosa. Impressa su carta del Giappone, in ottimo stato di conservazione, con margini intonsi tutt’intorno oltre la linea marginale.

 

Bibliografia:

Calza G.C. Hokusai, il vecchio pazzo per la pittura, Milano 1999-2000, Londra, 2003.

Calza G.C. Hokusai, le cento vedute del Fuji, Milano, 1982.

Dickins F.V. Fugaku hiyaku-kei: one hundred view of Fuji by Hokusai, Londra, 1880.

Forrer M. Hokusai, prints and drawings, Londra, 1991.

Hillier J. The art of Hokusai in book illustration, Londra, 1980.

Lane R. Hokusai, vita ed opere, Milano, 1991.

Salamon Villa T., Le cento vedute del Fuji,Torino, 1975.

Smith II H. Hokusai: one hundred view of Fuji by Hokusai,Londra, 1988.

 

Nel disegno appare la parte terminale del tetto, ornata col pinnacolo a forma di fiamma, classico delle pagode, del tempio di Rakan un edificio popolarmente conosciuto come Sazaido, con la pianta a spirale. All’interno, su un percorso a tre piani, veniva compiuto un simbolico pellegrinaggio. Sullo sfondo, verso il Fuji, le paludi intorno al canale Tatekawa.

Analoga tavola, Goyaku Rakanji Sazaido, la sala delle conchiglie sazaidel tempio dei cinquecento Rakan, è nella serie delle Trentasei vedute del Fujied un disegno dettagliato del pinnacolo a fiamma in Mangwa xi(1833).

Il tempio di Rakan venne edificato nel 1695 dal monaco della setta Obaku del buddhismo Zen, ad Honjo, nella periferia est di Edo, e dedicato ai cinquecento grandi discepoli del Buddha (Rakan).