Acquaforte, bulino, puntasecca e brunitoio originale.Harris 121 IIIV/IIIVII; (mm. 175×220).
Splendida e rara prova nella quinta edizione su sette. Tiratura in 100 esemplari all’inizio del xx secolo dalla Calcografia Nazionale di Madrid, su carta con la filigrana ‘guarro e castello’. Conservazione perfetta, ad eccezione di crepe nei margini bianchi appena visibili al recto e perfettamente restaurati. Con ampi margini tutt’intorno. Dalla serie “Los desastres de la guerra”. Il capolavoro della serie e tra le tre o quattro stampe più belle di Goya.