For appointments call 3398447653 or write to elena@elenasalamon.com.

HOKUSAI KATSUSHIKA. IL FUJI CON UN TRATTO DI PENNELLO n. 102

HOKUSAI KATSUSHIKA. IL FUJI CON UN TRATTO DI PENNELLO n. 102

Regular price
€400,00
Sale price
€400,00
Regular price
Sold out
Unit price
per 
Tax included. Shipping calculated at checkout.

Taibi ippitsu no fuji

Serie: Cento Vedute del Fuji, Fugaku Hyakkei

Tecnica:nishikie, xilografie in due toni di grigio e uno di rosa.

Formato:hanshinbon koban (mm circa 183x123)

Formato:hanshinbon koban dittico (mm circa 183x253)

Firme: Zen Hokusai Iitsu aratame Gakyorojin Manji

Sigillo dell’artista: Fuji no Yama

Date: 1834- 1836.

Incisori:Egawa Tomekichi e Tsentaro

Editori:Nishimura Yuzo, Eirakuya Toshiro.

Bellissima prova con buoni contrasti, in una quarta edizione pubblicata da Tohikedo nel 1852 con il caratteristico tono di rosa. Impressa su carta del Giappone, in ottimo stato di conservazione, con margini intonsi tutt’intorno oltre la linea marginale.

 

Bibliografia:

Calza G.C. Hokusai, il vecchio pazzo per la pittura, Milano 1999-2000, Londra, 2003.

Calza G.C. Hokusai, le cento vedute del Fuji, Milano, 1982.

Dickins F.V. Fugaku hiyaku-kei: one hundred view of Fuji by Hokusai, Londra, 1880.

Forrer M. Hokusai, prints and drawings, Londra, 1991.

Hillier J. The art of Hokusai in book illustration, Londra, 1980.

Lane R. Hokusai, vita ed opere, Milano, 1991.

Salamon Villa T., Le cento vedute del Fuji,Torino, 1975.

Smith II H. Hokusai: one hundred view of Fuji by Hokusai,Londra, 1988.

Un prodigio grafico, un capolavoro pittorico.

L’essenziale e scarna linea della montagna confluisce, senza interruzioni, nella pienezza delle nu­vole basse completandone la visione.

“È la sintesi più semplice, e per questo più suggestiva, della montagna senza pari. Quasi che Hokusai, dopo aver studiato tutti gli aspetti nei quali si manifesta agli uomini, abbia saputo espri­merla con quella maturità artistica che si augurava di raggiungere al compimento dei centodieci anni, quando avrebbe vissuto nell’essenzialità e nell’estremo rigore dell’espressione artistica” (G.C. Calza, 1982).

“Disegno con un sol tratto di pennello”, realizzazione grafica tipica del repertorio dei pittori di Edo e tecnica in cui Hokusai era particolarmente abile come dimostrato dal suo album illustrato Ippitsu gafu, disegni con una pennellata, del 1823.